AIAC

Alessandria

AIAC Nazionale

AIAC contro gli abusi on line

L'Associazione Italiana Allenatori Calcio aderisce con decisione alla campagna lanciata dai club inglesi e poi sposata da UEFA E FIGC per chiedere ai social media maggiore tutela nei confronti di calciatori e di tutti i lavoratori del mondo del calcio. Una presa di posizione importante anche dopo i recenti casi che si sono registrati anche in Italia.

Per questo AIAC "spegnerà" i suoi social dalle 15.00 di questo pomeriggio 30 aprile alle 24.00 di lunedì 3 maggio.

“Facciamo nostra l’Idea dei club inglesi, sposata poi anche da UEFA E FIGC - queste le parole del presidente Renzo Ulivieri a proposito dell'iniziativa – perché riteniamo che ci debba essere una presa di coscienza forte di fronte all’uso sconsiderato di questi mezzi. Speriamo sempre che la prima soluzione possa essere l'idea del coinvolgimento perché poi, se non si vogliono capire i danni che si fanno attraverso i social, anche la punizione potrà essere una scelta obbligata”. 

  • immagine